Prestazioni/Terapie

L'odontoiatria è rivolta a conservare, risanare e migliorare la funzionalità del cavo orale.

Nello studio del Dr.Nerucci si usano materiali e macchinari di ultima generazione che aumentano e supportano al meglio tutte le prestazioni odontoiatriche che si effettuano:

Conservativa:
Si occupa di trattare le lesioni a carico dello smalto e della dentina dei denti, principalmente causati dalla carie o da traumi. La finalità del trattamento è quella di restaurare la normale funzione ed estetica dei denti. Per restaurare tali lesioni è possibile utilizzare una tecnica diretta duranrte la quale l'odontoiatra prepara la cavità nel dente e la ottura con le resine composite che sono dei materiali di ultima generazione con alta percentuale di micro riempitivo e alto rendimento estetico.

Endodonzia:
Come la conservativa si occupa delle lesioni dei denti, ma a livello pulpare degli stessi, dove risiedono le terminazioni nervose. Lo scopo principale è la prevenzione e la cura della parodonite periapicale. Agisce quindi sullo svuotamento dei canili radicolari, sulla disinfezione e sagomatura dei canali e sul loro successivo riempimento con materiali appositi. Lo scopo è rendere impossibile la riproduzione dei batteri nei canali stessi, Con l'endodonzia si eliminano anche granulomi e cisti a livello radicolare.

Parodontologia:
E' quella branca che si occupa della diagnosi e del trattamento della patologia del parodonto, ossia l'organo di sostegno dei denti naturali, costituito da: osso alveolare, cemento radicolare, legamento parodontale e gengiva. Le cause delle malattie parodontali sono batteriche, traumatiche e mataboliche. Si divide in malattia parodontale superficiale (gengiviti) e malattia parodontale profonda (parodontiti). Si cura con delle sedute di igiene profonda come interventi gengivali (cerettages/curettages a cielo aperto)o gengivectomia e dando poi al paziente una cura antibiotica e frequenti sciacqui con colluttori medicali.

Protesi:
Si occupa di ripristinare o sostituire elementi dentali mancanti con manufatti protesici (costruiti dall'odontotecnico che li realizza su indicazione dell'odontoiatra). La protesi si divide in protesi fissa e protesi mobile. La prima poggia su elementi naturali e/o artificiali (impianti) e i manufatti sono cementati o avvitati in maniera permanente. La protesi mobile è invece progettata per essere rimossa dalla cavità orale e solitamente è mantenuto da ganci o attacchi. Può essere parziale o totale.

Ortodonzia:
E' rivolta alla correzione di malposizione dei denti. Viene richiesta principalmente per motivi estetici, ma il suo scopo principale è il fattore funzinale ossia ripristinare la normale e corretta masticazione della bocca. Esistono due tipi di ortodonzia: fissa e mobile. L'ortodonzia fissa si applica a pazienti adulti e in ragazzi con dentatura permanente, si avvale di apparecchi che solamente l'odontoiatra può togliere con fili metallici, molle ed elastici che permettono così, mediante forze meccaniche, il riposizionamento dentale. L'ortodonzia mobile: si utilizza in pazienti in crescita con ancora denti da latte e serve per guidare lo sviluppo delle mascelle e favorire il corretto riposizionamento dei denti. A volte le due fasi di trattamento si susseguono, ossia prima la fase mobile e poi quella fissa.

Implantologia:
si occupa della sostituzione di elementi dentali compromessi o mancanti, con impianti in titanio che vengono applicati nell'osso mediante un intervento chirurgico. Gli impianti di ultima generazione hanno una forma cilindrica e delle spire che hanno lo scopo di aumentare la ritenzione nell'osso. A guarigione avvenuta, osteointegrazione (3/6 mesi), si applicano sull'impianto elementi di protesi fissa o di protesi mobile.

Igiene dentale:
si occupa della prevenzione di tutte le patolegia del cavo orale con trattamenti di: ablazione del tartaro, applicazioni di fluoro, sbiancamento dentale, diagnosi e di igiene orale dentale, prescrizione di colluttori ed educazione della pratica di igiene dentale domiciliare. Si consiglia una seduta di igiene orale almeno ogni 6 mesi.

Chirurgia:
sono interventi di diversa natura: estrazione di elementi dentari o radicolari inclusi o estrusi, asportazione del l'apice del dente coinvolto in processi infiammatori non trattabili con l'andodonzia, asportazione di cisti e piccole neoformazioni nel cavo orale, elevazione del pavimento del seno mascellare mediante innesto di osso biocompatibile a scopo implantoprotesico, estrazione di denti sani in caso di affollamento per cure di ortodonzia, include anche l'implantologia e tutti gli interventi che si attuano a scopo preimplantare come la chirurgia ricostruttiva ossea, innesti ossei e rigenerazione ossea con membrane.

Odontoiatria pediatrica o pedodonzia:
si occupa dell'odontoiatria rivolta ai bambini, mediante la sigillatura dei solchi dei denti per prevenire la carie, educazione all'igiene orale e diagnosi di problemi ortodontici.

Estetica dentale:
si occupa dell'estetica del cavo orale permettendo di ottenere risultati estetici altamente visibili e duraturi. lo sbiancamento dei denti effettuato con il laser a diodi è efficace per eliminare aloni, macchie e ombre che si trovano sulla corona del dente, anche la tecnica di apporre faccette in ceramica sulla parte frontale del dente ha un ottimo risultato estetico.

Theme by Danetsoft and Danang Probo Sayekti inspired by Maksimer